• splendida corricella

Semmarezio

1 hotels

Definita per la sua posizione la “Terrazza di Procida”, Sèmmarèzio è una meravigliosa piazzetta che fu teatro, in passato, di un evento tragico: l’impiccagione di sedici cittadini la cui unica colpa fu quella di aver aderito alla Repubblica napoletana. Da allora le viene attribuito il nome di Piazza dei Martiri che andò a sostituire quello di Spassìggio, cioè zona di passaggio, in quanto crocevia tra i borghi di Corricella, Marina Grande e Terra Murata. Dominano la piazza il Santuario di Santa Maria delle Grazie, un bellissimo esempio di architettura in stile barocco assolutamente da visitare, e il Palazzo De Iorio costruito invece nella seconda metà del XVIII sulle fondamenta di un edificio gotico. Degna di nota è anche la statua dell’insigne Antonio Scialoja, economista e politico procidano. Il nome Sèmmarèzio non è riferito soltanto alla piazzetta dall’incantevole panorama, ma anche ai quattro Casali che delimitano l’area. Si tratta dei primi insediamenti urbani nati al di fuori della cittadella di Terra Murata, ossia abitazioni a più piani, color pastello, raggruppate intorno ad un ampio cortile o a un vicolo cieco. Questi Casali, risalenti al XVI secolo, si susseguono in viuzze strette e tortuose e passaggi coperti. Il più importante nonché il più grande è indubbiamente il Casale Vascello, detto anche “vascello sfondato” per la presenza di due ingressi.

Ingresso
free
Dettaglio

Casale Vascello

Il Casale Vascello, antico borgo fortificat...

 Leggi

Ingresso
free
Dettaglio

Santa Maria delle Grazie

La Chiesa della Madonna delle Grazie &egrav...

 Leggi

€ 120/N
Dettaglio

Casa Bormioli

E’ attraversando i caratteristici vicol...

Nelle vicinanze